emendamento monopattini elettrici

Nell’emendamento alla Legge di bilancio approvato al Senato viene cambiata la legge che regola la circolazione di questi mezzi. Un provvedimento che supera il decreto ministeriale dello scorso aprile

 

Solo lunedì scorso Milano aveva faticosamente dato il via alla circolazione dei monopattini elettrici, disciplinandone regole e modalità. Nemmeno 24 ore dopo da Roma, in particolare dall’aula del Senato, arriva un emendamento alla prossima Legge di bilancio (successivamente approvato) che sconfessa in buona parte l’impostazione del decreto ministeriale sulla micromobilità dello scorso giugno.

L’emendamento firmato dai senatori Comincini e Conzatti, infatti, equipara i monopattini “che rientrano nei limiti di potenza e velocità di cui al decreto del Ministero della infrastrutture e dei trasporti ai velocipedi”. In sostanza, il monopattino – se tale emendamento passerà anche alla Camera - dovrà sottostare alle stesse regole della bicicletta. Può quindi circolare sulle piste ciclabili e sulle strade.

In soldoni, si tratta di una liberalizzazione totale per questa tipologia di mezzi.

» Torna Indietro